Home

Il Centro Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile "Il Girasole" di Legambiente è un luogo rilassante e piacevole, sede ideale per soggiorni estivi, attività ecoturistiche, convegni, seminari e corsi di formazione residenziali. Immerso nella natura, alle porte del Parco regionale della Maremma il centro "Il Girasole" è la destinazione ideale per singoli, famiglie, scuole e gruppi organizzati che desiderano trascorrere momenti di relax in un’atmosfera semplice e naturale.

 

   

Centro "Il Girasole"
A scuola con la Dop: tutti gli appuntamenti
A scuola con la Dop tutti gli appuntamenti

22 Feb 2017

Ecco gli appuntamenti degli incontri che gli educatori di Legambiente hanno in programma con gli studenti di Grosseto, Albinia e Istia d’Ombrone per il progetto sulla sana alimentazione.

Settimana amica del clima: ecco tutte le nostre attività

20 Feb 2017

Torna l'appuntamento con la settimana amica del clima. Il Girasole, come al solito, è impegnato in una serie di attività di educazione ambientale. Ecco il programma dell'Energy tour di questa settimana.

A scuola con la Dop sbarca ad Albinia

15 Feb 2017

Il progetto sulla sana alimentazione di Legambiente, in collaborazione con il Consorzio tutela Pecorino Toscano Dop, parte dalla scuola primaria di Albinia.

Giornata mondiale delle zone umide

2 Feb 2017

Laghi, torbiere, foci dei fiumi, lagune e litorali con acque marine costiere: sono tantissime in Italia le zone umide, e sono in grado di contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici in quanto regolatrici del regime delle acque. Le zone umide rappresentano splendidi ecosistemi purtroppo a rischio fondamentali per la conservazione della biodiversità.

Rapporto Pendolaria 2016 Maremma sempre più isolata e penalizzata a livello ferroviario

30 Jan 2017

La provincia di Grosseto continua a essere fortemente penalizzata nel trasporto ferroviario, soprattutto con la tratta Grosseto-Siena-Firenze e nelle tratte dell’asse tirrenico in cui si continua a perdere sempre più terreno. Sempre meno treni fermano a Grosseto, e questo si ripercuote sui pendolari, costretti a sopportare sacrifici sempre più importanti.